La nuova ricerca Mintel include Aurafirm N, prebiotici per la pelle dall’estratto di avena
Skincare 15 Ottobre 2021

La nuova ricerca Mintel include Aurafirm N, prebiotici per la pelle dall’estratto di avena

Questo mese Oat Cosmetics ha condiviso la ricerca di Mintel sui nuovi trend skincare delle materie prime cosmetiche. Il risultato? L’estratto di semi di avena è un ingrediente prebiotico per la pelle funzionale, riconosciuto a livello globale come un “eroe” skincare per la cura della pelle e per il mantenimento del microbioma cutaneo. 

Cosa sono i prebiotici per la pelle?

I prebiotici per la pelle sono ingredienti naturali che aiutano a rivitalizzare e mantenere un microbioma cutaneo sano.

L’attenzione verso il concetto di microbioma cutaneo sta crescendo, e i “Claim Prebiotici” guadagnano di anno in anno popolarità nelle innovazioni dei prodotti skincare e di cura della pelle (Mintel, 2021).

Cos’è il Microbioma Cutaneo?

Il microbioma indica l’insieme dei microbi “buoni” (batteri, virus e funghi) che vivono sul nostro corpo e sulla nostra pelle.  Un microbioma sano è deterinante per la salute della pelle: infatti, i microorganismi presenti nel microbioma cutaneo svolgono un ruolo vitale nella protezione dei problemi cutanei. Mantenere un microbioma sano è fondamentale!

avena skincare

Quali sono i benefici dell’Avena nello Skincare?

L’avena è un alimento ricco di elementi essenziali per la salute: vitamine del gruppo B, minerali, omega -6, proteine e fibre. L’avena viene utilizzata in cosmesi per le sue innumerevoli virtù: se inserita sotto forma di olio, farina ed estratto d’avena, protegge la pelle e il microbioma cutaneo, riducendo arrossamenti, irritazioni, prurito e secchezza.

In particolare, la farina d’avena colloidale svolge importanti attività benefiche per la pelle e il microbioma cutaneo, grazie alle sue diverse componenti chimiche.  Lo strato di crusca contiene un’alta percentuale di principi attivi naturali, tra cui beta-glucano, con funzione protettiva, avenantramidi (composti fenolici antiossidanti e antiinfiammatori), olio e proteine, tutti benefici per l’uso cosmetico e skincare; alcuni dei fenoli dell’avena sono anche in grado di proteggere dai raggi ultravioletti! Inoltre, l’attività detergente dell’estratto di avena è principalmente dovuta alle saponine, che sono in grado di emulsionare facilmente lo sporco cutaneo. 

I risultati della ricerca di Mintel

Gli esperti di Mintel seguono il lancio di nuovi prodotti a livello globale, e hanno identificato l’estratto d’avena (Oat Kernel Extract) come l’ingrediente di tendenza per la cura della pelle e del microbioma cutaneo, grazie alle sue proprietà prebiotiche e i dimostrati benefici per la pelle.

Guarda il video di Mintel
per saperne di più sulla loro ricerca globale e scoprire gli esempi di marchi leader che utilizzano l’estratto di avena nei loro prodotti.

L’ingrediente di OAT Cosmetics Aurafirm N è stato selezionato ed incluso nel prodotto di detergenza con attività prebiotica e riequilibrante CocoKind’s Oil to Milk cleanser.

Aurafirm N di Oat Cosmetics

Aurafirm N è un principio attivo naturale che contiene un complesso prebiotico derivante dalla fermentazione della farina d’avena colloidale (Oat COM). È un ingrediente brevettato dal nostro partner Oat Cosmetics per fornire favorevoli condizioni ambientali (sostanze fitochimiche dell’avena, pH, fattori naturali di idratazione), nutrienti unici, e metaboliti protettivi potenziati, a sostegno del microbioma della pelle.

estratto di avena skincare